Non solo Kaurismaki. Luci dal nord

NON SOLO KAURISMAKI. LUCI DAL NORD inizia al Club Amici del Cinema venerdì 12 gennaio alle ore 19 con PASSERI di Rúnar Rúnarsson, (Islanda, Danimarca, Croazia, 2015).

PASSERI racconta l'estate illuminata di un piccolo villaggio islandese e il passaggio all'età adulta del sedicenne Ari in una comunità difficile in cui violenza e abbrutimento spesso sono legati all'alcool. A gennaio il film, in anteprima al Missing Film Festival 2017, sarà proiettato da Venerdì 12 ore 19, sabato 13 ore 19, domenica 14 ore 21 e da Venerdì 19 ore 19, sabato 20 ore 19, domenica 21 ore 21.
NON SOLO KAURISMAKI. LUCI DAL NORD presenta alcune delle voci più nuove della produzione filmica islandese, danese e scandinava, con titoli spesso a basso budget, personali nella visione del mondo, tanto esplicitamente “nordici”quanto incentrati su temi universali, con alcuni straordinari successi nel circuito dei festival internazionali.

Leggi tutto...
 
Gennaio - Programmazione

Giovedì 18
ore 21.00 - LA CORAZZATA POTEMKIN
di Sergei M. Eisenstein, con Alexander Antonov, Vladimir Barsky, Grigori Aleksandrov, Russia, 1925, 68’. Classici restaurati. Cineteca di Bologna È il film più famoso della storia del cinema e uno dei meno visti. Mai visto nella versione restituita da un luminoso restauro allo splendore delle sue immagini dalla Cineteca di Bologna. Un film che nella Russia del 1925 celebrava la rivolta dei marinai e della città di Odessa avvenuta nel 1905. Un film che “emergeva dal mare” con l’impeto creativo di un regista di ventisette anni, Sergej Ejzenštejn, destinato a portare la rivoluzione nel linguaggio cinematografico. La corazzata Potëmkin è un richiamo alla necessità della ribellione quando la giustizia e la dignità sono calpestate, un alto grido umanista in nome della fratellanza. Scrostato da decenni di polvere critica, il capolavoro di Ejzenštejn può levare l’ancora verso le nuove generazioni. Perché questo è un film di una bellezza pazzesca!

Venerdì
19
ore 17.00 - LA CORAZZATA POTEMKIN
di Sergei M. Eisenstein, con Alexander Antonov, Vladimir Barsky, Grigori Aleksandrov, Russia, 1925, 68’. Classici restaurati. Cineteca di Bologna
È il film più famoso della storia del cinema e uno dei meno visti. Mai visto nella versione restituita da un luminoso restauro allo splendore delle sue immagini dalla Cineteca di Bologna. Un film che nella Russia del 1925 celebrava la rivolta dei marinai e della città di Odessa avvenuta nel 1905. Un film che “emergeva dal mare” con l’impeto creativo di un regista di ventisette anni, Sergej Ejzenštejn, destinato a portare la rivoluzione nel linguaggio cinematografico. La corazzata Potëmkin è un richiamo alla necessità della ribellione quando la giustizia e la dignità sono calpestate, un alto grido umanista in nome della fratellanza. Scrostato da decenni di polvere critica, il capolavoro di Ejzenštejn può levare l’ancora verso le nuove generazioni. Perché questo è un film di una bellezza pazzesca!

ore 19.00 - PASSERI v.o. sott. it.
di Rúnar Rúnarsson con Atli Oskar Fjalarsson, Ingvar Eggert Sigurðsson, Rakel Björk Björnsdóttir,  Islanda, Danimarca, Croazia 2015, 99’. Quando la madre decide di partire per una missione in Uganda, il sedicenne Ari è costretto a trasferirsi da Reykjavik nel desolato e sperduto paese dove aveva vissuto da ragazzino. Qui ritrova una nonna affettuosa e presente, un padre goffo, disoccupato e spesso impegnato a bere e una comunità in cui violenza e abbrutimento spesso sono legati all'alcool. Gli amici di un tempo, ora diventati ragazzi, non lo riconoscono più e Ari fatica ad inserirsi nel gruppo. Nell'estate islandese illuminata di giorno e di notte, il ragazzo dovrà crescere e fare una scelta: cogliere i piccoli segnali di bellezza che gli si mostrano, grazie anche alla presenza dolce della giovane Làra, o lasciarsi inghiottire dalla realtà che lo circonda.
ore 21.00 - DETROIT
di Kathryn Bigelow con Anthony Mackie, John Boyega, Algee Smith, USA 2017, 144’.
Ambientato durante la rivolta dei neri di Detroit nel luglio 1967 ripropone con uno stile quasi documentaristico l’esplosione di rabbia e di disperazione maturata in anni di ingiustizie e scatenata da un’operazione brutale e ottusa della polizia. I cinque giorni di disordini causarono 43 morti e oltre mille feriti. La presa di posizione della regista emerge netta nella testimonianza di quel feroce caos e del processo che ne seguì, in cui le aule del tribunale ancora una volta delusero le aspettative di giustizia. Trailer

Sabato 20
ore 15.00 - PADDINGTON 2
di Paul King, con Hugh Grant, Brendan Gleeson, Ben Whishaw,Hugh Bonneville,  Animazione / Commedia, UK 2017, 95’. Dopo il meritatissimo successo del primo film torna in sala l’orso pasticcione ormai felicemente installato a casa della famiglia Brown in Windsor Gardens, e determinato a comprare il regalo perfetto per il 100° compleanno della Zia Lucy, un esclusivo libro pop-up che si trova nell'antica bottega di Mr. Gruber. Prima che Paddington sia in grado di acquistare il libro con il denaro messo da parte facendo i lavori più disparati, il tomo viene rubato e l'orsetto dovrà riuscire a rintracciare il ladro.Trailer

ore 17.00 - LA CORAZZATA POTEMKIN
ore 19.00 - PASSERI v.o. sott. it.
ore 21.00 - DETROIT

Domenica 21
ore 15.00 - PADDINGTON 2
ore 17.00 - LA CORAZZATA POTEMKIN
ore 18.15 - DETROIT
ore 21.00 - PASSERI v.o. sott. it.

Lunedì 22
ore 21.00 - DETROIT

Martedì 23
ore 19.00 - NESSUN FUOCO NESSUN LUOGO
alla presenza dei registi Carla Grippa e Marco Bertora
ore 21.00 - DETROIT

Mercoledì 24
ore 21.00 - SERATA “A DEAN MARTIN”


 
Missing Film Festival 2017 - I vincitori

È CUORI PURI di Roberto De Paolis il vincitore della 26ma edizione del MISSING FILM FESTIVAL - Lo schermo perduto, un progetto speciale dei C.G.S., Cinecircoli Giovanili Socioculturali realizzato dal Club Amici del Cinema con il patrocinio di MIBAC Direzione Generale per il Cinema, Regione Liguria Assessorato allo Spettacolo, Municipio II Centro Ovest, Genova Liguria Film Commission che si è svolto a Genova dal 2 novembre al 19 dicembre 2017 al Club Amici del Cinema e presso il cinema Fritz Lang, il cinema Cappuccini, il Nuovo Cinema Palmaro e la Mediateca dello Spettacolo e della Comunicazione del Centro Civico Buranello.

Leggi tutto...
 
Da Star Trek a Cinepassioni

Mercoledì 20 dicembre alle ore 18 evento speciale del Missing Film Festival presso la Loggia della Mercanzia di Piazza Banchi con la presentazione del libro di Cesare Cioni DATA ASTRALE 2016.09 - Cinquant'anni di Star Trek, Edizioni Ultra alla presenza dell'autore.
Il volume, che nel 2017 è stato selezionato nella rosa di finalisti della sezione "saggi" sia al Premio Italia sia al Premio Vegetti – i due più importanti premi dedicati alla fantascienza in Italia – si propone come un viaggio nel tempo e nello spazio, per raccontare o rinnovare la conoscenza con storie e protagonisti della saga, e al tempo stesso analizzare le forme narrative della varie serie e le circostante in cui sono state create. Un’occasione per ritrovare personaggi già amati, o la chiave d’accesso per inoltrarsi senza smarrirsi nell’universo di Star Trek.
L'iniziativa è in collaborazione con "CINEPASSIONI", l'esposizione aperta a Banchi e curata da Luca Malavasi, docente di Storia e Critica del Cinema presso l'università di Genova. La mostra nasce dal desiderio di valorizzare e far conoscere tre importanti realtà legate al cinema presenti in città: la Cineteca D.W. Griffith, la collezione Stefano Pittaluga e la collezione Cine Ciak, rispettivamente centrate sul patrimonio filmico, sulla tecnologia cinematografica e sull'oggettistica.

 
Nel salotto di Jane Austen

Libri e immagini a 200 anni dalla morte della scrittrice

Lunedì 11 dicembre 2017, alle ore 19, presso il CLUB AMICI DEL CINEMA,  in collaborazione con l'Associazione Mafalda di Sampierdarena si terrà l'incontro su Jane Austen, con la presentazione del libro "Jane Austen" di Manuela Santoni  (ed. Becco Giallo, 2017).
Segue alle 20,45 la proiezione del film Orgoglio e pregiudizio di Joe Wright, con Keira Knightley, Donald Sutherland, Judi Dench.
Il film, tratto molto fedelmente dall'omonimo libro della Austen, ha come protagonista, nell' Inghilterra illuministica di fine Settecento, la giovane Elizabeth Bennet  che, tra orgoglio e pregiudizio, seguirà le ragioni del cuore.

 
Filmakers in Liguria

Missing Film Festival. Lo schermo perduto - Progetto speciale dell’Associazione Nazionale di Cultura Cinematografica C.G.S. “Cinecircoli Giovanili Socioculturali”

Filmakers in Liguria
Rassegna sulle produzioni cinematografiche sostenute dalla Genova-Liguria Film Commission al Missing Film Festival

Mercoledì 22 novembre comincerà a Genova “Filmakers in Liguria”, una sezione del Missing Film Festival. Lo schermo perduto dedicata ad alcune recenti produzioni cinematografiche sostenute dalla Genova-Liguria Film Commission.
Il ciclo di proiezioni si terrà in tre cinema differenti (la Multisala America, il Cinema Cappuccini e il Club Amici del Cinema) e sarà composta da una serie di titoli piuttosto vari per genere e formato.

Leggi tutto...
 
Genova Calibro 9



Sabato 25 alle ore 23
Omaggio a Umberto Lenzi.
Proiezione del film NAPOLI VIOLENTA
di Umberto Lenz con Barry Sullivan, Elio Zamuto, John Saxon, Maurizio Merli, Italia 1976, 100'.

 
The End - Attraverso la fine - seconda edizione

Da giovedì 19 ottobre a giovedì 14 dicembre si terrà la seconda edizione di THE END – ATTRAVERSO LA FINE, ciclo di film sull’elaborazione del lutto nato dalla collaborazione tra il cineclub e i BRACCIALETTI BIANCHI, associazione di volontariato genovese che si occupa del fine vita.
Dopo il successo riscontrato la scorsa primavera, la rassegna si avvia alla sua seconda edizione proponendo un programma cinematografico ricco e variegato, composto da quattro titoli di diversa tipologia e provenienza: dai premi Oscar ai film sperimentali, dai classici d’autore europei a opere indipendenti americane.
Così, giovedì 19 ottobre aprirà le danze il film giapponese vincitore del premio Oscar DEPARTURES di Yojiro Takita.
Il 9 novembre sarà la volta di  un classico moderno del cinema d’autore europeo come TRE COLORI: FILM BLU del maestro polacco Krzysztof Kieslowski. Il ciclo proseguirà poi con due opere molto differenti tra loro.

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2

Credits to Templates By Compass Design - Credits to Tag cloud By Zaragozaonline