Giugno Programmazione

MERCOLEDI 19
ore 17.30 - TE LO MERITI ALBERTO SORDI!
MEDIATECA c/o CENTRO CIVICO BURANELLO
ingresso libero

GIOVEDI 20
RIPOSO

VENERDI 21
ore 21.00 - BORDER CREATURE DI CONFINE
vietato ai minori di 14 anni

SABATO 22
ore 15.30 - DOLOR Y GLORIA
di Pedro Almodóvar  con Antonio Banderas, Asier Etxeandia, Leonardo Sbaraglia, Nora Navas, Penelope Cruz, Spagna 2019, 113'
Ormai sul viale del tramonto, il regista Salvador Mallo rievoca la propria infanzia negli anni ’60, quando emigrò con i genitori a Paterna in cerca di fortuna, la
presenza forte della madre, la scoperta del desiderio, il primo amore da adulto nella Madrid degli anni ’80, il ricordo ancora vivo e dolente di quel legame finito. E poi la scrittura come terapia per dimenticare, la scoperta del cinema e del teatro, il senso di vuoto causato dall’impossibilità di continuare a realizzare film. Il nuovo capolavoro di Pedro Almodovar, con una monumentale interpretazione di Antonio Banderas, vincitore del premio come miglior attore a Cannes 2019

ore 21.00 - BORDER CREATURE DI CONFINE
vietato ai minori di 14 anni

DOMENICA 23
ore 15.00 - BORDER CREATURE DI CONFINE
vietato ai minori di 14 anni
ore 17.00 - DOLOR Y GLORIA
ore 19.00 - BORDER CREATURE DI CONFINE
vietato ai minori di 14 anni
ore 21.00 - DOLOR Y GLORIA

LUNEDI 24
ore 15.00 - DOLOR Y GLORIA
ore 17.00 - BORDER CREATURE DI CONFINE
vietato ai minori di 14 anni
ore 19.00 - DOLOR Y GLORIA

MARTEDI 25
RIPOSO

MERCOLEDI 26
RIPOSO

GIOVEDI 27
RIPOSO

VENERDI 28
ore 21.00 - BORDER CREATURE DI CONFINE
vietato ai minori di 14 anni

 
Incontro con il regista Fredo Valla

Mercoledì 12 giugno alle ore 19 incontro con il regista Fredo Valla moderato dai critici cinematografici Maurizio Fantoni Minnella e Juri Saitta.
Dopo il dibattito saranno proiettati i documentari “Più in alto delle nuvole” (alle ore 20) e “Non ne parliamo di questa guerra” (alle ore 21), entrambi girati da Fredo Valla.
L’iniziativa rientra nella retrospettiva che POEVISIONI – Rassegna di cinema, realtà e poesia ha dedicato quest’anno al documentarista italiano. Curata da Maurizio Fantoni Minnella, Poevisioni è una rassegna cinematografica legata al 25° Festival Internazionale di Poesia  di Genova diretto da Claudio Pozzani.
Freddo Valla è un regista e sceneggiatore italiano che ha lavorato con Ipotesi Cinema (la scuola di Ermanno Olmi a Bassano del Grappa), Giorgio Diritti - con il quale ha scritto “Il vento fa il suo giro” e “Un giorno devi andare” – e Pupi Avati, per il quale ha curato la regia di numerose puntate di serie televisive per Tv 2000. Come documentarista, Valla si è occupato soprattutto dei temi della montagna, dell'occitana e della guerra. 
“Più in alto delle nuvole” è un documentario del 2015 che racconta la storia di Géo Chávez, un aviatore che nel 1910 riuscì nell’impresa epica di sorvolare le Alpi col suo monoplano Blériot XI.
“Non ne parliamo di questa guerra” (2017) è un film che restituisce una visione altra del conflitto bellico raccontando una pagina poco conosciuta della Grande Guerra: quella dei disertori, degli ammutinati e delle rivolte nell’esercito italiano.

 
Presentazione del libro "Il cinema di Sergio Sollima"

Venerdì 17 maggio alle ore 18 si svolgerà presso il C.G.S. Club Amici del Cinema (Via Carlo Rolando 15, Tel. 010 413838) la presentazione del libro curato da Fabio Zanello “Il cinema di Sergio Sollima” (ed. Profondo rosso) in un incontro moderato dal critico cinematografico (SNCCI) Juri Saitta.
In questa occasione, Fabio Zanello parlerà del suo volume dedicato a Sergio Sollima, importante regista italiano specializzato in western, noir e film d’avventura, generi con i quali l’autore ha metabolizzato e rielaborato i moduli espressivi e narrativi del cinema statunitense.

Leggi tutto...
 
Sampierdelcinema quinto incontro

MARTEDI’ 7 maggio, alle ore 18, si terrà il quinto incontro della settima edizione di Sampierdelcinema, sul tema: ESSERE SANTI OGGI. I miracoli nel quotidiano.

Il meraviglioso che spesso ha connotato i miracoli dei santi si incarna oggi in qualcosa di altrettanto meraviglioso: la capacità e la volontà di molti individui che scelgono di dare la propria opera per gli altri dedicando il loro tempo e le loro energie per aiutare quanti sono lasciati indietro dall'organizzazione sociale spesso insufficiente.

Ore 18 interventi di

Dott. Carlo Mosci, presidente dell'associazione Silvana Morelli

Don Gianfranco Calabrese, parroco presso la chiesa S. Giovanni Battista di Sestri Ponente

Sergio Casali, della Comunità di Sant'Egidio

Ore 20 aperitivo

Ore 21 proiezione del film Troppa grazia di Gianni Zanasi

 
“Te lo meriti Alberto Sordi!” mostra al Club Amici del Cinema

TE LO MERITI ALBERTO SORDI
Vedi la presentazione

Martedì 9 aprile
alle ore 18.30 sarà inaugurata presso il C.G.S. Club Amici del Cinema (Via Carlo Rolando 15) “Te lo meriti Alberto Sordi!”, una mostra di manifesti, foto e locandine cinematografiche della Collezione Borgheresi dedicata al grande e popolare attore italiano.
In questa occasione sarà proiettata anche un’antologia di alcune sequenze tratte dai film più importanti interpretati dal Alberto Sordi a cura di Elvira Ardito.
L’esposizione allestita da Lino Zanellato, proseguirà fino a venerdì 10 maggio.
Con tale iniziativa il Club Amici del Cinema, dopo la mostra su Sergio Leone, continua ad allargare la propria missione culturale, diventando non solo un luogo di proiezioni e d’incontri, ma anche un piccolo museo del cinema.

Leggi tutto...
 
Van Gogh - Sulla soglia dell’eternità

Domenica 24 marzo alle ore 17 si terrà un incontro sulla figura dell’artista – considerato nella sua veste di creatore e interprete della realtà – con interventi di Alfonso Bonavita (arti visive e plastiche) ed Emanuela Caronti, architetto e curatrice urbana.
In seguito al dibattito, si terrà la proiezione di “Van Gogh - Sulla soglia dell’eternità”, film diretto da Julian Schnabel e interpretato da Willem Dafoe e Oscar Isaac. Grazie alla sua intensa immedesimazione nel tormentato pittore olandese, Dafoe ha vinto la Coppa Volpi alla 75a Mostra del Cinema di Venezia ed è stato candidato al premio Oscar come “miglior attore”.

Leggi tutto...
 
"Il sole sulla pelle" documentario sulla strage di Viareggio

Lunedì 18 marzo alle ore 21.15 proiezione di “IL SOLE SULLA PELLE” alla presenza del regista MASSIMO BONDIELLI, dell’autore e produttore GINO MARTELLA e dei familiari dell’Associazione Il Mondo che Vorrei ONLUS.
Prodotto dalla Caravanserraglio Film Factory con il sostegno dell’associazione sopra citata, il film di Bondielli è un documentario incentrato sulla strage ferroviaria di Viareggio e, soprattutto, sulle sue conseguenze e sulla ricerca di giustizia da parte delle vittime.
Il titolo in questione ha la sua origine in “Ovunque proteggi”, cortometraggio di undici minuti nel quale vengono intervistati i sopravvissuti al disastro ferroviario.
L’opera è stata proiettata con successo alla Casa del Cinema di Roma nell’ambito della  13° edizione di Italia DOC ed è tra i venticinque documentari finalisti ai Nastri d’Argento 2019.

Leggi tutto...
 

Credits to Templates By Compass Design - Credits to Tag cloud By Zaragozaonline