Febbraio - Programmazione

 


Venerdì 15
ore 21.00 - COLD WAR

di Pawel Pawlikowski con Joanna Kulig, Tomasz Kot, Boris Szyc, Agata Kulesza, Polonia / Francia / UK 2018’, 88’.
Una passione che si snoda lungo un arco di quindici anni, all’epoca della guerra fredda e della Cortina di Ferro. In Polonia tra un esperto di musica popolare e una cantante folk nasce un amore immenso, ma quando il musicista decide di evadere a Ovest la donna non lo segue. Gli anni successivi sono una rincorsa drammatica di incontri, fughe e separazioni che attraverso una intensa vicenda privata dipinge il conflitto tra i due blocchi. Liberamente ispirato alla storia dei due genitori del regista, e narrato in uno smagliante bianco e nero come il film precedente Ida, Oscar 2015. Tre candidature agli Oscar 2019 (Miglior regia, , miglior film straniero, miglior fotografia). Trailer

Sabato 16
ore 15.30 - NELLE TUE MANI

di Ludovic Bernard con Jules Benchetrit, Kristin Scott Thomas, Lambert Wilson, Karidja Touré, Francia 2018, 105’.
Le mani sono quelle di Mathieu, pendolare di giorno e rapinatore di notte, che non resiste alla tentazione di suonare un pianoforte a disposizione dei viaggiatori nella Gare du Nord (o nelle case dove entra per rubare). Il direttore del Conservatorio di Parigi che lo sente suonare intuisce lo straordinario talento di questo ragazzo di banlieue, e lo “attira” nel conservatorio con un lavoro socialmente utile come alternativa alla detenzione per una rapina andata a male, in realtà per mettere a frutto il suo eccezionale potenziale . La musica che salva la vita renderà possibile superare i conflitti, gli ostacoli e i ripensamenti che costellano il percorso per trasformare la passione in professione. Trailer
ore 21.00 - MOSCHETTIERI DEL RE

Domenica 17
ore 15.30 - NELLE TUE MANI
ore 18.30 - COLD WAR
ore 21.00 - MOSCHETTIERI DEL RE

di Giovanni Veronesi con Pierfrancesco Favino, Valerio Mastandrea, Rocco Papaleo, Sergio Rubini, Margherita Buy, Matilde Gioli, Alessandro Haber, Italia 2018, 109’. La regina di Francia ha ancora bisogno di loro per sventare gli intrighi del Cardinale Richelieu e di Milady, ed ecco i quattro moschettieri pronti a rispondere alla sua richiesta di aiuto. Invecchiati, acciaccati e in pensione ma sempre pronti a battersi per un ideale. Una fuga nella fantasia piena di avventure, costumi, paesaggi e duelli in cui quattro degli attori italiani più cari al pubblico si divertono a proporre gag a raffica e invenzioni linguistiche esilaranti sorrette da tempi comici impeccabili. Trailer


Lunedì 18
ore 21.00 - MOSCHETTIERI DEL RE

Martedì 19
RIPOSO

Mercoledì 20
MEDIATECA c/o CENTRO CIVICO BURANELLO
ore 17.30 - MANCIA COMPETENTE di Ernst Lubitsch
ingresso libero

Giovedì 21
ore 21.00 - RIPOSO

 
Sampierdelcinema secondo incontro

MARTEDI’ 12 FEBBRAIO, alle ore 18, si terrà il secondo incontro della settima edizione di Sampierdelcinema, sul tema:

OLTRE IL PONTE. STRATEGIE E PROSPETTIVE PER SAMPIERDARENA


Abbiamo vissuto il nostro 11 settembre, piangiamo i morti, guardiamo con stupore al nostro Ground Zero e subiamo ogni giorno le conseguenze di una ferita che non possiamo non vedere: un vuoto più eloquente di qualunque manufatto architettonico. Ma è nostro dovere, nostro superbo dovere, guardare oltre il ponte, oltre i problemi contingenti, non solo quindi per risolvere i problemi della viabilità e dell’operatività industriale, ma per ripensare il nostro futuro, per ridare dignità al nostro quartiere e a tutta la Val Polcevera.

Leggi tutto...
 
il mito di Sergio Leone in mostra

Il Club Amici del Cinema di Sampierdarena celebra Sergio Leone nel 90° anniversario della nascita con una grande mostra di manifesti e locandine che accolgono lo spettatore fin dall'ingresso e tappezzano poi l'intera sala di via Rolando. Ci sono tutti i film diretti da Leone, dal Colosso di Rodi e Per un pugno di dollari a C'era una volta in America, ma anche quelli in cui è solo produttore, sceneggiatore, assistente alla regia o attore: con pezzi anche molto rari, tutti provenienti dalla collezione di Lino Zanellato, storico membro del cinéclub e da decenni fedelissimo cultore di Leone.(testo di Renato Venturelli)

https://genova.repubblica.it/cronaca/2019/01/11/foto
/il_club_amici_del_cinema_celebra_sergio_leone_in_mostra_i_
manifesti_dei_film-216335186/1/#20


La mostra sarà visitabile negli orari delle proiezioni sino al 28 febbraio
.
http://www.ilsecoloxix.it/p/eventi/2019/01/11/ADYWhzgD-sergio_mostra_sampierdarena.shtml

 
C’era una volta Sergio Leone

Martedì 8 gennaio alle 19:30 sarà inaugurata al C.G.S. CLUB AMICI DEL CINEMA la mostra “C’era una volta Sergio Leone” in occasione del novantesimo anniversario della nascita del popolare regista romano.
Curata da Lino Zanellato, la mostra sarà composta da oltre cento immagini riguardanti la carriera di Sergio Leone sia come autore sia come produttore.

Leggi tutto...
 
Laboratorio cinema di Aleksandr Balagura

Il Laboratorio cinematografico “28 DICEMBRE FILM” è un corso teorico e pratico rivolto a tutti coloro che aspirano a realizzare il loro primo lavoro cinematografico di qualità, raccontando una storia, o raccontandosi, attraverso il linguaggio del cinema utilizzando mezzi tecnici accessibili, come computer, videocamere, macchine fotografiche, cellulari, ecc. A chi sogna di realizzare un proprio film d'autore originale o creare un ritratto, una storia o una saga della propria famiglia basandosi su archivi domestici (vecchie pellicole, video, audio, foto, cartoline, lettere, memorie… sogni…). A tutti coloro che desiderano imparare la lingua più diffusa al mondo d'oggi, la lingua delle immagini, la lingua del cinema.  

Per informazioni:
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   - Tel.3479299170 (dopo il 21/11/2018 per impegno fuori Italia ) - whatsapp
Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   - Tel.3405033054
http://www.incantations.it/

 
Professione cinema. Incontro con Petra Valentini

Lunedì 3 dicembre alle 18.30 incontro con l’attrice PETRA VALENTINI, protagonista del film documentario IL TEATRO AL LAVORO di Massimiliano Pacifico con Tony Servillo presentato alla Mostra del Cinema di Venezia 2018 alle “Giornate degli Autori”.
TEATRO AL LAVORO regala allo spettatore una straordinaria avventura di costruzione e messa in scena dei personaggi di Elvira, lo spettacolo di Toni Servillo prodotto con il Piccolo Teatro di Milano e tratto dalle lezione di Louis Jouvet al conservatorio d’arte drammatica di Parigi nel 1940.

Leggi tutto...
 
27mo Missing Film Festival - Lo schermo perduto

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO

Torna l’appuntamento annuale con il Missing Film Festival - Lo schermo perduto, progetto speciale dei C.G.S., Cinecircoli Giovanili Socioculturali con il patrocinio di MIBAC Direzione Generale per il Cinema, un appuntamento che vede spettatori appassionati insieme per condividere una passione, quella per il cinema, che è esplorazione continua di nuovi mondi, nuove culture, immagini diverse.
La 27ma edizione prende il via giovedì 8 novembre con un omaggio “dovuto e necessario” a Giuliano Montaldo il grande regista, sceneggiatore e attore genovese in occasione del restauro del film Sacco e Vanzetti. Sarà proiettato il documentario LA MORTE LEGALE - GIULIANO MONTALDO RACCONTA LA GENESI DI SACCO E VANZETTI scritto e diretto di Silvia Giulietti e Giotto Barbieri, nel quale il regista espone le motivazioni di una scelta coraggiosa e rivela l’intero percorso artistico/produttivo.

Leggi tutto...
 
Missing Film Festival 27ma edizione

La 27ma edizione del Missing Film Festival - Lo schermo perduto, progetto speciale dei C.G.S., Cinecircoli Giovanili Socioculturali realizzato dal Club Amici del Cinema con il patrocinio di  MIBAC  Direzione Generale per il Cinema, prende il via giovedì 8 novembre alle ore 20.30 al Club Amici del Cinema  Via C. Rolando 15 Tel. 010 413838 con un evento speciale per celebrare Giuliano Montaldo il grande regista, sceneggiatore e attore genovese in occasione del restauro del film SACCO E VANZETTI.Quasi cinquant’anni dopo l’esecuzione dei due anarchici, nel 1971, Il regista Giuliano Montaldo realizza un film sulla loro incredibile storia. Il titolo è “Sacco e Vanzetti” e diventa immediatamente un manifesto contro l’intolleranza, l’ingiustizia, la pena di morte. Sacco e Vanzetti è un grande successo internazionale. La colonna sonora, “Here’s to you”, di Ennio Morricone e Joan Baez diventa simbolo di libertà e di difesa dei diritti umani, esaltando le coscienze dei giovani di tutto il mondo.

Leggi tutto...
 

Credits to Templates By Compass Design - Credits to Tag cloud By Zaragozaonline