Sampierdestate 2018 - Cinema all'aperto

La stagione 2018-2019 del CLUB AMICI DEL CINEMA inizia ad agosto e all’aperto con SAMPIERDESTATE, una rassegna che si terrà da mercoledì 1° agosto a sabato 15 settembre in Via Carlo Rolando 15 nel giardino adiacente alla sala cinematografica.
L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto “URBAN Re-generAction: giovani idee nelle periferie urbane” e si avvale della collaborazione dell’ACEC Liguria, del SAS Liguria e dell’Opera Don Bosco, e intende riproporre alcuni dei film più significativi della scorsa stagione, alternando opere premiate, successi commerciali e titoli meno visti e conosciuti.
Tutte le proiezioni inizieranno alle ore 21 e in caso di maltempo si terranno all’interno della sala attigua del Club Amici del Cinema.

Le proiezioni inizieranno mercoledì 1° agosto con uno dei lavori più importanti e riconosciuti dell’anno: “Tre manifesti a Ebbing, Missouri” di Martin McDonagh, opera tagliente, amara e al tempo stesso ironica sulla provincia americana con una bravissima Frances McDormand, giustamente premiata con l’Oscar.
Oltre al lavoro di McDonagh, saranno proiettati anche altri titoli pluripremiati e apprezzati dalla critica, come il vincitore del Leone d’Oro 2017 e dell’Oscar come “miglior film” “La forma dell’acqua” di Guillermo Del Toro (venerdì 17 e sabato 18 agosto), la Palma d’Oro 2017 “The Square” di Ruben Östlund (venerdì 31 agosto e sabato 1 settembre) e l’Orso d’Oro 2017 “Corpo e anima” di Lldiko Enyedi (lunedì 13 e martedì 14 agosto). Un titolo, quest’ultimo, al quale gli Amici del Cinema tengono particolarmente perché, nonostante il riconoscimento vinto a Berlino e il generale apprezzamento della critica, ha avuto una distribuzione limitata.E oltre a film premiati, “Sampierdestate” proporrà opere di grande successo di pubblico, italiane (“Come un gatto in tangenziale” di Riccardo Milani, in programma venerdì 10 e sabato 11 agosto) e francesi (“C’est la vie – Prendila come viene” di Olivier Nakache ed Eric Toledano, in programma mercoledì 15 e giovedì 16 agosto).
Ma le caratteristiche particolari di Sampierdestate sono le collaborazioni con alcune associazioni territoriali e le presentazioni critiche di alcuni dei titoli selezionati.  Così, se lunedì 6 e martedì 7 agosto Elvira Ardito introdurrà “Assassinio sull’Orient Express” di Kenneth Branagh, mercoledì 8 e giovedì 9 agosto Juri Saitta presenterà “Una donna fantastica” di Sebastian Lelio (vincitore dell’Oscar come “miglior film straniero”), mentre venerdì 24 e sabato 25 agosto Carlo Firpo parlerà di “Ammore e malavita” dei Manetti Bros. (opera trionfatrice agli ultimi David di Donatello).
Per quello che concerne le associazioni, va annunciato che le proiezioni di “Belle e Sebastien – Amici per sempre” di Clovis Cornillac (venerdì 3 e sabato 4 agosto) saranno in collaborazione con il Centro Servizi Famiglie - Centro Ovest Comune di Genova, quelle di “Wonder” di Stephen Chbosky (lunedì 27 e martedì 28 agosto) con Assenza di gravità, quelle de “La casa sul mare” di Robert Guédiguian (lunedì 10 e martedì 11 settembre) con ART Associazione Ricerca Teatrale, quelle de “L’intrusa” di Leonardo Di Costanzo (mercoledì 12 e giovedì 13 settembre) con la Strada dell’arte, mentre quelle di “Io sono Lì” (venerdì 14 e sabato 15 settembre) con Il Nodo sulle ali del mondo - Onlus.
E se le introduzioni critiche servono ad arricchire l’offerta culturale, le collaborazioni con le associazioni risultano preziose per coinvolgere il territorio e creare rete tra persone e istituzioni che operano a vario titolo nella città.

 

 

Credits to Templates By Compass Design - Credits to Tag cloud By Zaragozaonline